nuovaimmg

ASSESSMENT GRATUITO SPORTELLO CONSULENZA

SERVIZI

PROTOCOLLO SICUREZZA SAFETY 361°: PER RIDURRE INCIDENTI, INFORTUNI, NEAR MISS, MALATTIE PROFESSIONALI

Per ridurre definitivamente incidenti, near miss, infortuni, malattie professionali, danni ambientali, i Lavoratori DEVONO COMPRENDERE IL RISCHIO. Alcuni Protocolli Sicurezza modificano solo temporaneamente il comportamento, invece, Safety 361° fa MATURARE I LAVORATORI e, da qual momento, DIMINUISCONO LE AZIONI RISCHIOSE sia al lavoro ...che nella vita extra-lavorativa

 

Ma, NON DIMENTICHIAMO GLI STUDENTI che affrontano i primi lavori o le “crisi adolescenziali pre e post”

State of Mind: Infortuni sul lavoro: un modello di prevenzione cognitivo-comportamentale applicata al mondo del lavoro
Articolo ARS n.1
Articolo ARS n.2
Articolo ARS n.3
Safety 361 Protocollo abstract

Safety 361° è un Protocollo Sicurezza Tecnico Cognitivo Comportamentale sviluppato per la riduzione di incidenti, near miss, infortuni, malattie professionali, disagi lavorativi, danni ambientali sia al lavoro che nella vita privata extra-lavorativa. Con il Protocollo Sicurezza Safety 361° i Lavoratori spontaneamente o “spintaneamente” incrementano la loro attenzione e comprensione del rischio fino a “maturare cognitivamente”, tutto a vantaggio della loro integrità fisico-mentale sia al lavoro che nella vita extra-lavorativa. Nel contempo l’Azienda ed il Datore di Lavoro tutelano, anche, la loro integrità morale, di business, legale e penale. Inoltre, come elemento fondamentale, a differenza di altri Protocolli, il Lavoratore rimane sicuro anche se l’Azienda decida di smettere di “tutelare la Sicurezza” o il Lavoratore cambi Azienda

“Protocollo Safety 361° Yellow Belt” (Euro 5.700 – Utilizzabile Fondimpresa o similari)
1 ciclo di 4 mesi (50 persone 1 gruppo)
-introduzione del Protocollo Sicurezza Tecnico Cognitivo Comportamentale Safety 361°, con monitoraggio a livello di integrazione nella “vita aziendale” e di evoluzione delle risorse
-prima stratificazione dei Lavoratori, con la possibilità di evidenziare i possibili “resistenti”
-il Protocollo Safety 361° verrà sicuramente “notato” anche dal resto della popolazione lavorativa iniziando ad incuriosire sulle azioni ed i possibili risvolti
-inizieranno ad emergere i primi comportamenti più “coscienti” e sicuri con beneficio sulle percentuali del rischio

“Protocollo Safety 361° Green Belt” (Euro 9.800 – Utilizzabile Fondimpresa o similari)
1 ciclo di 6 mesi (100 persone divisibili in 2 gruppi)
Comprende gli step di base ed i benefici dell’intervento “Yellow Belt”, in aggiunta consente:
-più chiara stratificazione dei Lavoratori, con maggiore attendibilità del gruppo dei “sicuri” e dei “resistenti”
-sul gruppo dei “resistenti” può essere strutturato un assessment al fine di iniziarne a comprendere le motivazioni
-coinvolgendo maggiori Lavoratori e con una durata aggiuntiva di 2 mesi, inizierà ad emergere il “linguaggio condiviso” che amplifica e velocizza i miglioramenti
-i Lavoratori potrebbero già aver iniziato a sperimentare i vantaggi nella vita extra-lavorativa che porterebbero ad un maggiore consolidamento dei comportamenti sicuri in Azienda
-nel gruppo di lavoro i near miss e gli infortuni diminuiranno

“Protocollo Safety 361° Black Belt” (Euro da stimare. – Utilizzabile Fondimpresa o similari)
Si propongono almeno 2 cicli da 6 mesi (l’intervento è da impostare tenendo in considerazione il livello di partenza e gli obiettivi)
Comprende gli step di base ed i benefici degli interventi “Yellow Belt” più “Green Belt”, in aggiunta consente:
-stabilizzazione di alcuni comportamenti sicuri (grazie anche ad una ripetizione del ciclo)
-si evidenzieranno alcuni Lavoratori più sicuri perché, maturando cognitivamente, comprenderanno maggiormente il rischio e le conseguenze e, per loro interesse personale, lo eviteranno sia extralavorativamente che al lavoro
-alcuni lavoratori, che ne abbiano gli elementi caratteriali, diventeranno “aiuto e sostegno” per la sicurezza dei colleghi con cui sono in relazione
-per coloro che, nonostante le azioni, rimangano “deliberatamente resistenti” ed insicuri a danno proprio, dei colleghi e dell’Azienda, potranno essere predisposti percorsi per chiudere il punto
-vi sarà una riduzione degli infortuni, oltre al miglioramento dell’ambiente e dell’immagine dell’Azienda

Tavola rotonda “Protocollo Safety 361° CHIAVI DI LETTURA” (Euro 870 – Max 7 persone) (CODICE: Safety 361° 001)
Tavola rotonda dedicata a coloro che, prima di decidere l’implementazione del Protocollo Tecnico Cognitivo Comportamentale Safety 361° nella propria organizzazione-azienda, desiderino comprenderne:
-le prime chiavi di lettura ed i sottostanti
-quali siano le potenzialità, i valori
-quali siano i termini di riduzione di impegno, risorse, tempi, costi
-quali siano i termini di incremento della tutela dei vertici dell’organizzazione
-perché si parli di “maturazione cognitiva ” che renda i lavoratori più sicuri per proprio interesse personale
-perché una volta “maturati cognitivamente” i lavoratori permangano più sicuri sia al lavoro che nella vita extra-lavorativa a prescindere da premi, punizioni, rinforzi, stimoli, questo anche se venga interrotta l’applicazione del Protocollo Safety 361°

“Protocollo Safety 361° per SCUOLA” (Le competenze del mondo industriale a disposizione dei nostri figli a scuola. Rivolto a scuole medie e superiori: contattateci per informazioni)
Per il Comitato Scientifico Safety 361°, la Sicurezza fisica e mentale dei figli in crescita è un valore da tutelare con Protocolli di spessore. Il Protocollo Sicurezza Safety 361°, implementato nelle scuole medie e superiori, previene il disagio fisico e psicologico sia a scuola che in ambito extra-scolastico. Prevenire è tutelare, intervenire è tutelare. Gli adolescenti entrano in un mondo fatto di scoperte che, non sempre, riescono a gestire o fronteggiare in maniera pertinente mettendo, così, a rischio la propria ed altrui incolumità fisica e psicologica (solo per esemplificare: alcool, droghe, internet, sessualità, confronto con i pari o il mondo adulto, prime decisioni importanti della vita, l’”arte del mentire”, disagi psicologici, incidenti con mezzi a due o quattro ruote etc.). Inoltre, chi si affaccia al mondo del lavoro affronta, per le prime volte, i reali rischi fisici e psicologici correlati alle attività. Molti dei loro near miss, incidenti, infortuni, avvengono per scarsa comprensione del rischio, per inappropriato atteggiamento all’attività lavorativa, per mancata formazione o per inesperienza

Nell’ambito della SICUREZZA, rimanere solamente al passo con i tempi, …vuol dire essere in ritardo.
Safety 361°, Cogisafe, Ingegneria pro Cogisafe, anticipano competenze per Professionisti e Lavoratori che vogliono essere ECCELLENTI.
• Falicus Group Srl:
• 360°+ “Tu” = Safety 361° INSIEME PER SALVARE VITE
• Comitato Scientifico: uniamo le nostre menti, esperienze e professionalità anche a favore dei Lavoratori, delle Aziende e dei Datori di Lavoro
• Diversità: all’interno di Falicus Group Srl siamo Professionisti con esperienze, professionalità e punti di vista differenti perché solo la diversità porta a nuovi risultati